Alloggi autosufficienti



Le centrali nucleari portano alla catastrofe, e i combustibili fossili alla fine si esauriranno. La fonte di energia di base per Prout Village sarà l'energia solare, la piccola energia idroelettrica e le batterie di accumulo. L'intero tetto dell'abitazione sarà utilizzato per la generazione di energia solare, che aumenterà la quantità di elettricità generata. Questo sarà combinato con elettrodomestici a risparmio energetico e isolamento per abbassare la quantità di elettricità consumata all'interno dell'abitazione. In questo modo, sarà possibile vivere esclusivamente di energia naturale.




Molte case giapponesi hanno un cattivo isolamento, per cui non importa quanto siano riscaldate in inverno, il calore si perde e si forma la condensa sulle finestre. Continuare a riscaldare in queste condizioni è uno spreco di elettricità. Per questo motivo, l'edificio viene isolato esternamente con una serie di isolanti termici installati all'esterno per impedire la fuoriuscita di calore. Aggiungendo i doppi vetri e la ventilazione meccanica 24 ore su 24, possiamo utilizzare l'aria condizionata e il riscaldamento 24 ore su 24, sia in estate che in inverno, riducendo la quantità di elettricità necessaria.




Oltre all'elettricità autogenerata e alle abitazioni altamente isolate, il problema delle acque di scarico domestiche deve essere risolto per costruire abitazioni autosufficienti in armonia con la natura. Le principali acque reflue domestiche provengono da lavatrici, cucine, bagni e gabinetti, ma l'idea di base è di restituire tutte le acque reflue ai terreni agricoli. Per ottenere questo, usiamo un sistema di drenaggio a osmosi naturale che permette all'acqua di penetrare nel terreno attraverso un buco vicino alla casa. In parole povere, i fori sono riempiti di ghiaia o sabbia e le acque reflue si infiltrano nel terreno.




In questo caso, è necessario usare detergenti, saponi e dentifrici non inquinanti. I saponi e gli shampoo fatti con oli essenziali si decompongono completamente dopo essere stati drenati, poiché non contengono materiali a base di petrolio o prodotti chimici. Si può usare anche l'etanolo disinfettante. Ha proprietà disinfettanti che possono ridurre la crescita di batteri sulla superficie della pelle e ridurre l'odore del corpo nelle ascelle, nella zona pubica e nei piedi. Poiché l'etanolo è una risorsa naturale ricavata da piante come la canna da zucchero, può essere restituito direttamente ai terreni agricoli e può essere coltivato sistematicamente.


L'acqua bollente a più di 70 gradi Celsius può essere usata anche per piatti e vestiti. L'acqua bollente ha anche proprietà sterilizzanti e disoleanti, e rimuove sia le macchie che gli odori. Dopo, usate un detergente naturale.




Per quanto riguarda il dentifricio, la maggior parte degli ingredienti dei dentifrici commerciali sono sostanze chimiche che non possono essere completamente scomposte. Usa invece uno spazzolino elettrico con flusso d'acqua sonico e filo interdentale. Gli spazzolini elettrici strofinano molto più spesso degli spazzolini normali, quindi possono spazzolare in modo più pulito dello spazzolamento manuale. Tuttavia, spazzola solo circa il 50% dei denti e non può rimuovere i residui di cibo e le macchie tra i denti. È qui che bisogna spazzolare con un filo sottile di filo interdentale. Se non si fanno almeno queste due cose dopo ogni pasto, molte persone si ammalano di carie. In altre parole, se usate uno spazzolino elettrico e il filo interdentale, non avrete bisogno del dentifricio e i vostri denti saranno ancora bianchi.




In questo modo, dato che non usiamo prodotti chimici, non inquiniamo il suolo quando restituiamo le acque reflue ai terreni agricoli.




Per smaltire i rifiuti della toilette, useremo le bio-toilette invece delle toilette a sciacquone. Il serbatoio della toilette biologica viene riempito con segatura e altri materiali, e gli escrementi vengono agitati con la segatura per decomporsi e compostarsi. Il risultato finale è la segatura e il compost che possono essere riutilizzati. La bio-toilette non usa acqua, non puzza, non richiede il pompaggio e può riciclare gli escrementi e smaltire i rifiuti alimentari. La segatura all'interno della toilette deve essere sostituita ogni tre o sei mesi. Questa bio-toilette "adotta un sistema di separazione delle feci grandi e delle feci piccole. Questo perché se c'è troppa acqua, la fermentazione non procede e l'urina puzza. L'urina viene anche fatta percolare nel terreno con un metodo di drenaggio naturale per osmosi.




Questa biotoilette usa un sedile del water con lavaggio ad acqua calda (washlet), e dopo il lavaggio, il water viene asciugato con aria calda invece che con carta igienica. Eliminando l'uso della carta igienica attraverso l'asciugatura con aria calda, possiamo eliminare l'enorme quantità di rifiuti e di risorse cartacee generate in tutto il mondo. Tuttavia, quando la bio-toilette viene sciacquata con acqua calda, l'acqua all'interno della segatura aumenta e la fermentazione non procede, quindi un sedile del water ad acqua calda viene installato accanto al water.




Inoltre, i pannolini usa e getta per i neonati sono uno spreco di risorse, quindi si useranno pannolini di stoffa. L'uso di pannolini in fibra chimica può causare prurito, quindi verranno usati materiali naturali. La biancheria di stoffa è usata anche dagli anziani per l'incontinenza leggera. Pertanto, hanno bisogno di un posto dove possono facilmente sciacquare la loro biancheria intima e il corpo con gli escrementi. Dato che i bambini e gli anziani entrano ed escono da ogni casa, ogni casa dovrebbe essere dotata di una zona di lavaggio e di una piccola lavatrice per la biancheria di stoffa. Il drenaggio sarà anche un metodo di drenaggio ad osmosi naturale.




La prima cosa da capire sullo smaltimento dei rifiuti è che in una società autosufficiente come Prout Village, non ci sono supermercati o minimarket, e non ci sono rifiuti sotto forma di sacchetti di plastica, bottiglie di plastica, lattine, bottiglie e altri contenitori e imballaggi. In altre parole, l'unica cosa che rimane sono i rifiuti alimentari. Il principio è lo stesso di una bio-toilette, dove i rifiuti vengono mescolati con segatura e decomposti da microrganismi. In questo modo, i rifiuti vengono restituiti alla terra solo come nutrienti.




In questo modo, le acque reflue domestiche, gli escrementi e gli avanzi di cibo vengono di norma restituiti alla terra. Gli oggetti domestici non necessari vengono bruciati in carbone o cenere e sepolti nel terreno. Restituendo le acque reflue alla terra attraverso l'auto-trattamento, piuttosto che abbandonarle al mare o ai fiumi come in una società monetaria, possiamo promuovere la fertilità del suolo, mantenere gli oceani e i fiumi chiari e potabili per sempre, e riportare gli organismi nell'acqua al loro stato originale di abbondanza.




Casa a cupola




Terremoti, tifoni, tornado, eruzioni vulcaniche e tsunami si verificano in ogni paese del mondo, compreso il Giappone. In altre parole, la gente ha bisogno di costruire case non solo per viverci, ma anche per proteggersi dai disastri. Per questo motivo, la forma base di una casa dovrebbe essere una cupola emisferica. Le semisfere sono resistenti allo scuotimento e alla pressione da qualsiasi angolo. La maggior parte di questo tetto sarà ad energia solare.




La prima scelta del materiale da costruzione per la casa a cupola è il bambù. Il bambù può crescere nelle valli, nelle montagne e nei terreni incolti finché c'è acqua piovana, acqua corrente e luce solare. Può essere usato come materiale da costruzione in soli tre anni. In altre parole, è un materiale che non scomparirà per sempre se viene coltivato sistematicamente. A seconda della specie, il bambù può crescere fino a 18 metri di lunghezza. Un singolo palo di bambù può sopportare un peso di quattro tonnellate, eppure è molto leggero. Quando si usa il borace, un sale naturale, il bambù diventa resistente alle termiti. Un ponte di più di 20 metri può anche essere fatto di bambù. Il bambù può anche essere usato per fare interni, scale, porte, scrivanie, letti e altri mobili.




Inoltre, la casa deve essere isolata per rendere le stanze ermetiche e climatizzate. Per fare questo, dobbiamo fare muri di terra con il komai, che è fatto di bambù disposti orizzontalmente e verticalmente, e la terra, che si trova nelle case tradizionali giapponesi. La terra è anche abbondante nel mondo ed è un materiale che non scomparirà mai.




Se il Prout Village diventa una società autosufficiente, la disuguaglianza di status sociale scomparirà e le dimensioni delle case non dipenderanno più dalla quantità di reddito. Se il Villaggio di Prout ha un diametro di 4 km, la casa a cupola avrebbe un diametro di circa 12 m, che aprirebbe una distanza di 4 m dalla casa vicina e impedirebbe che prenda fuoco in caso di incendio.




Un'altra caratteristica che si può notare nelle zone rurali del Giappone dove la gente vive coltivando è che i vicini entrano ed escono dalla casa del vicino come se fosse la propria e comunicano con loro. Dato che il numero di vicini che vanno e vengono aumenta naturalmente a Prout Village, il design dell'ingresso e la posizione dei bagni dovrebbero essere progettati con questo in mente. Per questo motivo, i bagni, gli spogliatoi, le lavatrici e i posti per asciugare i vestiti dovrebbero essere collocati in posti che non siano facilmente visibili dai visitatori o dai passanti.




Quello che abbiamo visto finora è la forma base di abitazione, e il numero di applicazioni da qui aumenterà con l'aumentare del numero di gruppi etnici.




Pioggia guerresca e profondità di inondazione



Per prevenire le inondazioni sotto e sopra il pavimento di un'abitazione causate dalla pioggia di guerriglia, considera una struttura che sigilla l'area intorno all'abitazione ad un'altezza di 1 metro dal suolo. Il tasso di danno agli edifici è più alto quando la profondità di inondazione supera 1 metro dal suolo.




Profondità approssimativa di inondazione e danni


5 metri: Inondazione fino alla gronda del secondo piano


2 metri: Inondazione fino alla grondaia del primo piano (quasi 100% di danni)


1 metro: Fino alla vita nell'acqua per un adulto (i danni agli edifici saranno alti)


0,5 metri: Profondità del ginocchio nell'acqua.






Elenco delle necessità quotidiane



Almeno le seguenti necessità quotidiane saranno richieste per le abitazioni del Prout Village. Questi saranno realizzati con stampanti 3D.




Abitazione


Casa a cupola, isolamento esterno, doppi vetri, sistema di aria condizionata in tutta la casa, idrante sotterraneo, idroponica, ecc.




Elettricità


Generazione di energia solare, piccola generazione di energia idroelettrica, batterie di accumulo, ecc.




Elettrodomestici


Comunicazione (telefoni cellulari, PC, TV LCD, videocamere, fotocamere digitali, microfoni, altoparlanti, ecc.)


Trasporti (biciclette elettriche, veicoli elettrici completamente automatici, ecc.)


Cucine (fornelli IH, scaldabagni, frigoriferi, cuociriso, trebbiatrici, macinatori di riso, presse, smerigliatrici elettriche, ecc.)


Abbigliamento (lavatrice, ferro da stiro, macchina da cucire, ecc.)


Bellezza (asciugacapelli, ferro da stiro, ecc.)


Servizi igienici (bio-toilette, lavatrici ad acqua calda e asciugatrici ad aria calda)


Altri (stampanti 3D, aspirapolvere, orologi, lampadine a LED, irrigatori, ecc.)




Necessità quotidiane


Lavaggio (sapone, shampoo, risciacquo, detergente per il viso, detersivo, ecc.)


Lavaggio (sapone, shampoo, balsamo, detergente per il viso, detersivo, ecc.) ・Lavaggio (rete per il bucato, appendiabiti, forbici, stendino, ecc.)


Cucina (strofinacci, spugne, bacchette, piatti, tazze, cucchiai, forchette, pentole, bollitori, padelle, coltelli, taglieri, lavandini, ecc.)


Bagno (soffione doccia ad alta pressione, spazzola per il corpo, lavandino, coperchio del bagno, tappetino da bagno, specchio, ecc.)


Toilette (scopino, pantofole, ecc.)


Pulizia (scope, palette, stracci, palette, tubi, trappole per insetti, ecc.)


Tessuti (tessuti, fazzoletti, asciugamani, teli da bagno, ecc.)


Mobili (scrivanie, sedie, librerie, contenitori, ecc.)


Biancheria da letto (letti, piumoni, cuscini, lenzuola, ecc.)


Abbigliamento (vestiti, scarpe, occhiali, calzascarpe, cassettiera, kit da cucito, ecc.)


Viso (spazzolino elettrico sonico, filo interdentale a Y, rasoio, rasoio, taglierino per il naso, piccole forbici, balsamo per le labbra, materiale per la dentiera, ecc.)


Trucco (rossetto, fondotinta, ombretto, mascara, struccante, lozione, emulsione, cera per capelli, specchio per le mani, pettine, ecc.)


Strumenti (chiavi, cacciaviti, martelli, lime, trapani elettrici, saldatori, seghe, tronchesi, tagliacavi, viti, chiodi, ecc.)


Articoli di cancelleria (matite meccaniche, matite colorate, penne a sfera, penne magiche, pennelli, forbici, taglierini, righelli, goniometri, gomme, colori, colla, ecc.)


Prodotti di carta (carta, carta da disegno, ecc.)


Prodotti medici (erbe, cerotti adesivi, maschere, bende, nastro adesivo, misuratori di pressione, termometri, preservativi, assorbenti, prodotti per l'incontinenza leggera, pannolini di stoffa, ecc.)




Stampante 3D

Nell'edificio di produzione e nelle case di Prout Village, i residenti usano stampanti 3D per fabbricare gratuitamente i beni di prima necessità a partire da risorse locali.




Una stampante 3D è una macchina che può formare immagini 3D disegnate sullo schermo di un computer o dati 3D catturati da uno scanner in una forma tridimensionale. Le regole di progettazione per la stampante 3D e i prodotti fabbricati saranno le seguenti.




Le regole di progettazione per le stampanti 3D e i prodotti fabbricati saranno le seguenti: La prima priorità nella progettazione di prodotti viventi sarà quella di utilizzare materie prime che possono essere raccolte ovunque nel mondo.


La prima priorità nella progettazione di prodotti viventi è quella di utilizzare materie prime che possono essere raccolte ovunque nel mondo, e il bambù, che è forte e stabile, è la prima scelta del materiale.


L'uso di materiali riutilizzabili e i design che possono essere realizzati con un unico materiale si basano su questa premessa.


Mentre l'obiettivo principale di qualsiasi apparecchio elettrico dovrebbe essere il funzionamento automatico dell'intelligenza artificiale, dovrebbe anche mantenere due aspetti che permettono il lavoro manuale da parte dell'uomo. Al fine di evitare un'eccessiva dipendenza dall'intelligenza artificiale, così come nel caso in cui l'intelligenza artificiale diventi inutile a causa di un disastro.


Non ci dovrebbe essere inquinamento dell'ambiente naturale.


Non usare materiali come la pelle derivata da animali.


Un design che permetta di creare stampanti 3D da stampanti 3D. Evitare l'eccessiva dipendenza dall'ambiente naturale.




Ci sono due aspetti di questi prodotti lifestyle prodotti da stampanti 3D: "performance" e "design". In termini di prestazioni, tutte le idee umane sono combinate per creare un unico prodotto ad alte prestazioni. Il design iniziale del Prout Village dovrebbe essere semplice, in modo che gli individui possano modificarlo a loro piacimento in seguito.




In accordo con queste regole, l'officina riparerà anche i prodotti e riciclerà gli elettrodomestici di scarto in materie prime.